La Copertura Assicurativa

Lo stagista può contare su una copertura assicurativa valida per tutto il periodo di svolgimento dello stage. Essa è in vigore anche nel momento in cui, durante l’attività di stage, il tirocinante sia costretto a spostarsi rispetto alla sede di svolgimento dichiarata nel Progetto Formativo, purché tali trasferte siano state previste e comunicate tempestivamente all’Ufficio Stage.

Si tenga presente che tutti i cittadini iscritti al Servizio Sanitario Nazionale, hanno ricevuto la Tessera Europea Assistenza Malattia (T.E.A.M.) che permette di accedere ai servizi sanitari nei paesi dell’Unione Europea. Le prestazioni sono gratuite, salvo il pagamento dell’eventuale ticket o di altra partecipazione alla spesa che è a diretto carico dell’assistito. Per i richiedenti di stage all’estero si invita a fare attenzione alla scadenza della tessera e ad informarsi presso la propria ASL sulle tempistiche del rinnovo, soprattutto se la card scade durante il periodo di svolgimento dello stage. Maggiori informazioni sono reperibili presso:

http://sistemats1.sanita.finanze.it/wps/portal/

Per gli stage fuori U.E. (salvo le eccezioni) è caldamente consigliata la sottoscrizione di  un’assicurazione sanitaria privata presso qualsiasi compagnia assicurativa oppure agenzia di viaggi onde evitare di incorrere in eventuali spese mediche esorbitanti. E’ bene inviarne una copia scannerizzata via email o fax all’Ufficio Stage prima di partire. Ulteriori info, qui:

www.salute.gov.it/assistenzaSanitaria/assistenzaSanitaria.jsp

http://www.salute.gov.it/assistenzaSanitaria/paginaInternaMenuAssistenzaSanitaria.jsp?id=897&menu=italiani

http://www.filodiretto.it/site/privati/viaggi/amieasy_preventivo.asp

Rimborso spese
Lo stage non è configurabile come un rapporto di lavoro. Ne consegue che esso non è soggetto a facilitazioni economiche da parte della Scuola. E’ a discrezione dell’ente ospitante accordare un eventuale rimborso spese.